LA CELLULITE È DONNA!

4 donne su 5 hanno la cellulite:

è uno stato infiammatorio del tessuto adiposo sottocutaneo, che scaturisce inizialmente da un’alterazione del microcircolo e le cui cause possono essere genetico-costituzionali, ormonali e ovviamente di stile di vita.

CELLULITE EDEMATOSA = GONFIORE

Stadio iniziale, in cui domina la ritenzione idrica e uno stato generale di gonfiore. Il microcircolo è alterato, i tessuti sono poco ossigenati e aumenta il deposito di liquidi tra gli spazi interstiziali. Le fibre di collagene tendono ad accumularsi intorno agli adipociti, dando luogo alla caratteristica pelle “a buccia d’arancia” , identificativa anche dello stadio intermedio noto come cellulite fibrosa. Al tatto, comprimendo la pelle, si avverte dolore.

COSA FARE?

A casa: quotidianamente bere  delle Tisane drenante e applicare una crema liposomiale rimodellante,

In istituto: Un trattamento con la Pressoterapia per drenare e/o massaggio endodermico con l’Ultrashape

CELLULITE ADIPOSA = ACCUMULO DI ADIPE

Stadio avanzato, caratterizzato da un’anomala attività dei fibroblasti, degli adipociti ed un microcircolo significativamente alterato. Gruppi di adipociti danno il via alla formazione di micronoduli, duri e percepibili al tatto. La pelle si manifesta con il classico aspetto «a materasso».

COSA FARE?

A casa: quotidianamente bere  delle Tisane che attivano il metabolismo e applicare una crema termogenica con coffeina pura, microalga unicellulare e carnitina,

In istituto: Un trattamento con il Lipo Laser per scioglere l’adipe e/o Onde d’urto per distruggere i micronoduli e/o massaggio endodermico con l’Ultrashape

 
ATONIA = PERDITA DI TONO

Spesso accompagna i due stadi precedenti, ma può anche manifestarsi senza la cellulite. Le fluttuazioni di peso, l’età, la gravidanza, uno stile di vita non regolare e sovraesposizione solare sono i maggiori colpevoli dell’indebolimento della struttura della pelle. Questo si traduce in una mancanza di tono e di compattezza, perdita di elasticità e comparsa di smagliature.

COSA FARE?

A casa: quotidianamente applicare una crema rassodante nutriente  o un olio elasticizzante secco 

In istituto: Un trattamento con la Radiofrequenza per stimolare il collagene ed elastina combinato con un massaggio endodermico con l’Ultrashape